Poster

Storython: raccontare il territorio

storython

Al Salone del Libro di Torino 2015 si conclude il percorso iniziato il 30 ottobre 2014 nell’ambito della TransMediaWeek, quando è stato presentato il Piemonte Visual Contest, organizzato dal Consiglio Regionale del Piemonte insieme a TOP-IX e CSI Piemonte con la collaborazione del Dipartimento Interateneo di Scienze, Progetto e Politiche del Territorio (Politecnico e Università di Torino) e di StoryCode Torino. Si tratta di un’iniziativa che dura da ottobre 2014 a giugno 2015, un percorso transmediale dagli open & geo data allo storytelling che coinvolge università, amministrazioni pubbliche, istituzioni ed enti di ricerca. Qui la pagina dell’evento iniziale su Facebook.

Queste le tappe dell’iniziativa:
1. usare gli open data per individuare un tema di interesse pubblico;
2. a partire dagli open data, realizzare una mappa digitale con OpenStreetMap;
3. immaginare come usare le mappe basate sui dati: progettare un servizio o un prototipo utile ai cittadini;
4. sviluppare uno storytelling digitale (lo Storython) in collaborazione con gli amministratori pubblici, in modo da raggiungere un elevato impatto di comunicazione.

In particolare l’ultima fase dell’iniziativa, il Piemonte Visual Storython, è una “maratona narrativa” che porta alla creazione di storytelling digitali per raccontare le eccellenze enogastronomiche del territorio. Lo Storython mette insieme la creatività del designer, le conoscenze del territorio e le abilità del narratore in un percorso di produzione di racconti diretti ai cittadini e ai visitatori italiani e stranieri.

 

Poster

Urban Augmented Reality fra Arte, Gaming, Storytelling

Clipboard01

Venerdì 30 ottobre 2015, ore 10-13
DIST – Castello del Valentino, viale Mattioli 39
Aula 7V

Uno spazio di discussione fra film-maker, artisti, transmedia designer e studiosi dei media per focalizzare il potenziale della Realtà Aumentata come strumento espressivo, ludico e narrativo.
Un incontro per valutare sperimentazioni e riflessioni basate sulle opere ludico-narrative di autori che trascinano il lettore/spettatore/giocatore ad esplorare la città, recuperando sparsi frammenti di letteratura, immagini, video in un tecno-labirinto esperienziale ed emozionale, cartografando i territori di frontiera fra arte contemporanea, cultura visuale, storytelling urbano. Un’occasione di confronto fra professionisti e avanguardie dell’AR per capire come i media digitali possano aprire nuove prospettive per definire i territori dell’Immaginario.

Per approfondire: Città, Arte, Tecnologia

Presentano le loro opere gli autori: ConiglioViola, Mariano Equizzi (KOMPLEX), Domenico Morreale e Riccardo Milanesi.
Interventi programmati: Simone Arcagni, Andrea La Mendola, Giulio Lughi, Sara Monaci.
Interventi di esperti del settore e del pubblico in sala.

Evento proposto nell’ambito di:

Organizzazione:

Poster

Tre interventi StoryCode Torino al Salone del Libro

giovedì 14 maggio, ore 16.00

Acquisizione a schermo intero 2015-05-08 230310.bmpConferenza Stampa di presentazione della nuova proposta di arte pubblica di ConiglioViola, Le Notti di Tino di Bagdad, patrocinato da StoryCode Torino e premiato tra i dieci progetti di startup innovative  di Book to the Future: un esperimento di storytelling interattivo in Realtà Aumentata che conduce il lettore ad esplorare la città, recuperando sparsi frammenti di letteratura, immagini, e video in un tecno-labirinto emozionale.
Dove? Qui

venerdì 15 maggio, ore 18.00

augmented.reality.gamex519StoryCode Torino interviene a “Nuovi modelli narrativi in azione”, un evento Digital Festival 2015  per capire come evolve il primordiale bisogno di raccontare (e di ascoltare) storie: ibridi tecnologici multimediali e interattivi in Realtà Aumentata, spazi urbani che diventano scenografie dove i lettori/spettatori/utenti inseguono l’avventura diventando a loro volta protagonisti. Nuove prospettive per un’arte antichissima.
Dove? Qui

sabato 16 maggio, ore 15.00

winefoodWine & Food Storytelling”, premiazione dei racconti digitali presentati a Storython, manifestazione regionale che punta sull’utilizzo di nuove forme narrative per valorizzare il territorio. In accordo con gli obiettivi di Expo 2015, lo scopo è promuovere le eccellenze enogastronomiche del territorio piemontese: i prodotti e l’ospitalità degli agricoltori della provincia torinese e il lavoro dei vignaioli tra le colline del Monferrato.
Dove? Qui